Tempi d'Attesa: Prestazioni Sanitarie Pubbliche e Private a confronto

Tempi d’Attesa e Prestazioni Sanitarie non sempre sono sinonimo di efficienza.

E’ uno degli annosi problemi del nostro Sistema Sanitario riuscire a conciliare le esigenze dei pazienti ed un’efficiente erogazione dei servizi.

Il problema principale è spesso che tra la richiesta e la prestazione, dunque dall’inizio alla fine dell’esperienza, l’attesa può diventare anche lunghissima e non si parla di giorni ma, piuttosto, di settimane e persino mesi.

Il gap esiste ed è senz’altro una delle priorità che il sistema della Sanità Pubblica deve affrontare con una maggiore organizzazione che sia in grado di risolvere le necessità dell’utenza in tempi quantomeno ragionevoli.

Tempi d'Attesa: Prestazioni Sanitarie Pubbliche e Private a confronto

I Tempi d’Attesa: Prestazioni Sanitarie Pubbliche e Private a confronto

E’ a causa di questo problema che ormai gran parte degli utenti, soprattutto per necessità, si rivolgono a Strutture Private sempre più attrezzate ed efficienti, studiate e organizzate proprio per coprire quel Gap inestricabile tipico delle Prestazioni Sanitarie Pubbliche.

Rivolgersi a Centri Medici Privati senza dubbio prevede dei costi maggiori, ma sicuramente garantisce in moltissimi casi maggiore efficienza e numerosi vantaggi, primo fra tutti quello di poter usufruire del servizio in Tempi d’Attesa brevi, anzi brevissimi.

Così dalla richiesta all’erogazione passiamo magicamente da Tempi d’Attesa che variano da settimane a mesi, a tempi che invece si attestano mediamente sui 3 massimo 5 giorni. E tutto ciò sempre avvalendosi della professionalità e dell’esperienza di esperti specializzati in tutte le branchie della Medicina e Chirurgia e di strumenti per la Diagnostica di ultima generazione e ad alta definizione.

La Sanità Pubblica è senz’altro un diritto irrinunciabile ma sapere di avere un’alternativa efficiente in ogni momento di certo ci fa sentire in mani sicure.

Commenti Chiusi:

I commenti sono chiusi